06 set 2017

Come viaggiare in Italia?



Quale conoscenza è quella più preziosa? Quella ottenuta, tracciando la propria strada.

Per questo motivo, per tutti voi che state per partire per l’Italia per una vacanza più lunga e avete intenzione di scoprire il Bel Paese a modo vostro, vi lascio dei consigli come viaggiare in modo più economico, costoso, lento e veloce attraverso l’Italia.


Hai bisogno di una macchina?


Qual’è il modo migliore per viaggiare in Italia? Sicuramente quello più veloce è andare in macchina, prendendo in considerazione delle autostrade onnipresenti. La più antica è l’autostrada A1, chiamata anche l’Autostrada del Sole. La sua inaugurazione avvenne il 4 ottobre 1964, ed essa divenne la più lunga autostrada italiana che collega Milano e Napoli (tramite Parma, Bologna, Firenze e Roma), di una lunghezza complesiva di 759 km. In poche parole è possibile attraversare tutto il paese quasi senza muovere il volante e nello stesso tempo fare tante fermate quante vogliamo e dove vogliamo, grazie a ciò possiamo scoprire la parte più bella d’Italia ovvero le campagne e dei piccoli paesi a cui di solito è possibili arrivare solamente in pullman che gira due volte al giorno dalla città più vicina.

In viaggio. Sicilia.


Conosciamo meglio il paese, ovvero i viaggi in pullman

E unopzione perfetta se vogliamo fare una gita in piccoli paesi, senza noleggiare la macchina. Inoltre, è pure una bellissima esperienza culturale, visto che in pullman in Italia di solito viaggiano solamente gli italiani, dunque è unopportunità perfetta di conoscere meglio lItalia, viaggiando come gli abitanti dei paesini che vogliamo scoprire.
Vi lascio un link utile di un sito dove troverete tutti i collegamenti autobus (ma anche ferroviari e BlaBlaCar): https://www.busradar.it


Visitare l’Italia viaggiando in treno

Trovo molto piacevoli i viaggi in treno, quando posso ascoltare quel “ciuf ciuf”, guardando spenseiratamente dal finestrino come il paesaggio cambia in un attimo. 
E poi, se pianifichiamo una gita ad una città vicina, i prezzi ragionevoli dei biglietti nonché molte offerte favorevoli per i viaggi di fine settimana ci danno una mano ad organizzare un viaggio comodo e low-cost.
Vale la pena sapere che viaggiando con i treni regionali, bisogna convalidare il biglietto prima di salire sul treno, altrimenti ti aspetta una grassa multa di circa 60 euro. I biglietti li possiamo comprare in tre modi: su Internet, alla cassa della stazione da una gentile signora, oppure usando le macchinette collocate alla stazione, che ci offrono varie modalità di effettuare il pagamento.

Tutto bello e piacevole? E come no, però tuttavia meglio aspettare prima di convalidare il biglietto per evitare le situazioni scomode, quando subito dopo aver convalidato il biglietto, nell’ora in cui il treno doveva partire, senti la voce che ti informa che il treno non arriverà a causa dello sciopero. La gente sul binario sembra sorpresa ugualmente a te, visto che stranamente il treno, fino all’ultimo momento, appareva sull’elenco elettronico dei treni in partenza, insieme a quelli che felicemente hanno lasciato la stazione. Dopo, passi un’ora facendo la fila, per una ragione che di sembra giusta, dopo di che, vieni a sapere che è impossibile effettuarti il rimborso visto che... hai convalidato il biglietto.

Le situazioni simili a quella descritta prima accadono però raramente ed il viaggio in treno in Italia è un’esperienza piacevole, comoda e..(importantissimo!) puntuale. Però i viaggi in treno è non sempre risultano la soluzione più economica, soprattutto se pianifichiamo un viaggio lontano. In questa situazione una mano ci danno... i voli low-cost.

fonte: pixabay.com


Link utili:

TrenItalia (www.trenitalia.com) - sito di uno dei vettori italiani, dove troveretei tutte le connessioni e potete comprare i biglietti. Prima di acquistare il biglietto però vale la pena controllare il tipo del treno. I treni intercity ci offrono i biglietti più economici, invece le frecce sono dei treni ad alta velocità che si fermano alle stazioni più grandi. Arriveremo da Bologna a Firenze in mezz'ora, ma il viaggio ci costerà un po 'di più. Freccia è una buona opzione per i viaggiatori che non hanno il tempo da perdere :-).

.Italo (www.italotreno.it) - è un vettore privato che collega le città del nord Italia (Bologna, Ferrara, Venezia, Milano) con le città del sud: Napoli e Salerno (ovviamente via Roma). I biglietti acquistati in anticipo sono più economici.

 
Viaggia in Italia con l’aereo

Siete a Milano e volete farvi una gita in Sicilia? Sì, è possibile! Vale la pena essere al corrente con le offerte dei voli low-cost perché spesso possiamo trovare delle buone offerte per viaggiare per le isole italiane o semplicemente al bellissimo sud. E così in poche ore ci possiamo ritrovare in Sicilia, a Napoli o a Bari. Per esempio, il viaggio da Lamezia Terme a Bologna dura un’oretta e venti minuti, dunque sì, ne vale la pena!

Fonte: pixabay.com


E qual'è il vostro preferito modo di viaggiare in Italia?

Nessun commento:

Posta un commento