19 set 2014

Gemelle veneziane


Se esistono i posti davvero magici, la laguna veneta è sicuramente uno di essi. E la dimostrazione dell’amore umano per l’architettura, oltre a Venezia stessa, la sono le  gemelle veneziane: Murano e Burano. Cosa rallegra l’occhio umano in queste isole?

08 set 2014

Quanto amore c'è a Verona?


 (Verona in: maps.google.com)


Shakespeare non per caso ha scelto Verona. Già il centro della città sembra avere la forma di un cuore. Poi, per esempio, la caffetteria chiamata “Amorino”, oppure la panchina “Forever love” a forma di un cuore, ci ricordano che la città molto volentieri sfrutta quello „stigma” amoroso, e nonostante che la storia di Romeo e Giulietta sia finita male,Verona stessa sembra abbracciarci.

05 set 2014

Veni etiam



Si dice che il  nome della città di Venezia derivi da due parole latine “veni etiam”, ovvero torna di nuovo, vieni ancora. Ed è stata proprio Venezia a lasciarmi  un messaggio, poco appariscente, nella forma di un graffito:  “La partenza non è altro che l’inizio di viaggio di ritorno verso casa”.
I viaggi favoriscono la scoperta dei “nostri” posti, e poi, simile alla sensazione di voler rivedere le persone che amiamo, desideriamo anche  ritornare ai lughi che “ci hanno rubato il cuore”.  E quei ritorni, spesso, diventano solo l’inizio di altri viaggi molto più lunghi.
Il mio posto di elezione è diventata Venezia. E proprio dai viaggi di ritorno ad essa, mi sono innamorata d’Italia e la sto scoprendo piano piano, passo dopo passo, curiosa delle persone, delle cose e... del mondo.

“Per che cosa andai in Italia? Per il piacere di guardare  come il Nord lentamente passa al Sud, come il paese mi si espone e si denuda senza sforzo ....”

Henry James, Le lettere, v.1